Utilizzo dell’ozono nei salumifici e caseifici

L’utilizzo dell’ozono nei salumifici e caseifici è considerato il metodo ottimale per la sanificazione degli ambienti agendo in modo naturale ed ecologico. L’ozono è un potente disinfettante in grado di distruggere facilmente tutti i tipi di microrganismi, impedendo la crescita di muffe e funghi e rilasciando un ambiente pulito e purificato.

Una sanificazione non corretta in questi luoghi sottopone a rischio infezione batterica gli operatori che lavorano in questi ambienti e rischia inoltre di compromettere i prodotti alimentari presenti come salumi e formaggi, causando anche un danno economico, per la perdita dei generi alimentari.

Come sanificare gli ambienti

L’ozono è utilizzato sia per la sanificazione degli ambienti sia degli utensili per la lavorazione delle carni, degli insaccati e dei salumi, come anche all’interno di caseifici. L’utilizzo dell’ozono nei salumifici e caseifici si ottiene un trattamento in grado di raggiungere tutti i punti critici e non visibili del luogo di lavoro, e grazie alla sua caratteristica di agente naturale, è utilizzato anche per sanitizzare l’interno delle celle frigorifere di frollatura, (la frollatura è il processo di stagionatura che rende le carni dopo le macellazioni idonee al consumo), e di conservazione delle carni e dei formaggi. L’ozono inoltre non compromette il livello di umidità o la temperatura all’interno delle celle frigorifere.

Con i generatori, dotati di sensori di misura dell’ozono residuo nell’aria, opportunamente posti all’interno della cella frigorifera, è possibile eseguire dei trattamenti per il controllo delle muffe (bianche, verdi e grigie), che si sviluppano su determinati insaccati e formaggi, in modo selettivo.

Gli ozonizzatori di Greenbiotech

Greenbiotech dota i suoi clienti di ozonizzatori per la soluzione definitiva degli agenti patogeni presenti all’interno degli ambienti e di celle frigorifere.

Riescono a trasformare l’ossigeno prelevato dall’atmosfera in ozono mediante un meccanismo brevettato di “scosse elettriche controllate”. L’ozono diluito in ambienti chiusi garantisce in tempi rapidi la distruzione di virus, batteri, muffe, funghi e cattivi odori. Si tratta di un dispositivo elettro-pneumatico che controlla e regola in modo costante il volume dell’aria cui è applicata una tensione utile a trasformare detto ossigeno a una misura maggiore o minore in ozono secondo l’intervento necessario.

Comments

comments