Ozonizzatore acqua per la disinfezione degli alberghi

Si sa che gli alberghi sono frequentati da molte persone e che germi, batteri e virus possono insediarsi ovunque costituendo un potenziale rischio per i clienti.

Tanti sono gli oggetti contaminati presenti in una camera d’albergo, materassi, interruttori, cuscini e lenzuola in questi punti i batteri si annidano e difficilmente si riescono a eliminare con le normali prassi di pulizia.

Perché si usa l’ozonizzatore dell’acqua

Gli operatori del settore turistico riconoscono grandi benefici nell’utilizzare l’ozonizzatore acqua; la Greenbiotech utilizza dei generatori di ozono che consentono una corretta sanificazione di buona parte dei patogeni presenti sulle superfici garantendo agli ospiti delle strutture ambienti perfettamente igienizzati e privi di odori. Inoltre grazie all’acqua ozonizzata si previene l’utilizzo di disinfettanti, deodoranti e di buona parte dei detersivi, diminuendo così l’impatto che si ha sull’ambiente e sulla salute dei clienti.

Come scegliere un ozonizzatore e modalità d’utilizzo

Cos’è quindi il macchinario detto ozonizzatore acqua? Si tratta di macchine progettate e consigliate per uso professionale, da scegliere in base alla tipologia di utilizzo e allo spazio in cui devono operare.

Nello specifico si tratta proprio di dispositivi mediante i quali si produce un’azione disinfettante sulle più svariate superfici, il tutto avviene in maniera molto semplice grazie all’aggiunta di ozono all’acqua.

L’acqua così trattata assume poteri di ossidazione che ne fanno un disinfettante veramente potente con diverse applicazioni, senza dover ricorrere all’ausilio di prodotti chimici e senza lasciare residui, agendo nel pieno rispetto dell’ambiente.

Quello che propone Greenbiotech è un dispositivo che va ad assicurare l’assoluta efficacia di un trattamento eseguito in maniera corretta, senza nessuna manutenzione ordinaria, senza nessuna sostanza chimica utilizzata, oltre al fatto che il personale non sarà necessario durante il funzionamento e il costo di produzione sarà molto esiguo (pari alla minima energia elettrica impiegata).

Comments

comments