Generatore ozono: sanificazione degli studi dentistici

Un problema difficile da gestire in uno studio medico odontoiatrico è la disinfezione degli apparecchi, strumenti, cassetti, poltrone operatorie, faretre porta strumenti e tutto ciò che non possiamo mettere in una sterilizzatrice. Ad oggi usiamo quantità enormi di disinfettanti per noi molto tossici e siamo costretti a respirarli e toccarli ogni giorno, oltre ai non trascurabili effetti sull’ambiente. Un altro aspetto importante è dovuto al fatto che i disinfettanti liquidi, per tanto che possiamo essere attenti e scrupolosi nello spruzzarli anche nelle parti meno raggiungibili, molto difficilmente ci permetto di raggiungere e riuscire a sterilizzare certe parti interne; ad esempio in una faretra dei riuniti, una sputacchiera, oppure le parti non raggiungibili di cassetti, vetrine, frigoriferi e molto altro. Oltre a questo sappiamo quanto sia doveroso non trascurare la disinfezione degli ambienti, in particolare quando la possibilità di arieggiare i locali rimane difficile per ventilazione scarsa oppure nei mesi in cui abbiamo il riscaldamento o l’aria condizionata accesi.

La nostra soluzione

La soluzione proposta da noi di GreenBiotech si chiama Ozonizzatore. Quelli proposti dalla nostra azienda sono prodotti da OZOSYSTEMS e trasformano l’ossigeno in ozono mediante “scosse elettriche controllate ” sistema brevettato ad alta affidabilità. Una volta generato ozono, esso viene diluito nell’atmosfera all’interno di ambienti chiusi e distrugge virus, batteri, funghi, muffe e cattivi odori.

Si tratta di un dispositivo elettro-pneumatico che controlla e regola costantemente un determinato volume di aria a cui viene applicata una tensione sufficiente a trasformare detto ossigeno ad una misura maggiore o minore in ozono.

Il generatore di ozono è progettato per una produzione di 500 mg/h e tutti i componenti sono alloggiati all’interno di una scatola in acciaio inox. All’interno è presente un temporizzatore ciclico onde controllare il tempo di produzione e quindi regolare la quantità di ozono (mg/h) generato.

È importante che questi generatori non siano collocati in condizioni di sporco (polvere, grasso) e/o umidità relativa molto elevata, in quanto l’aria viene prelevata dalla stesso ambiente.

Qual è il meccanismo di azione dell’ozono

L’ozono è una forma instabile di ossigeno contenuto nell’aria. Industrialmente viene generato applicando una tensione sufficiente a pilotare la creazione di ossigeno e ozono.

Le caratteristiche principali dell’ozono quindi sono: alta disinfezione, deodorazione e ossidazione. Agisce rapidamente ad ampio spettro sui vari microrganismi esistenti anche quando le concentrazioni a livello ambientale sono molto basse. La sua azione battericida, virucida e fungicida può essere pertanto monitorata rispetto ai diversi metodi di disinfezione già a concentrazione molto basse e l’efficacia di un trattamento di disinfezione è correlata alla dose di disinfettante immesso in ambiente e il tempo di esposizione o contatto.

L’ozono anche a bassa concentrazione ha un alto potere disinfettante con riduzioni molto significative dei microinquinanti esistenti in ambiente. Allo stesso tempo l’azione deodorante dell’ozono è determinata dall’azione rapida dell’ossidazione dei “gruppi vettori”, che sono la causa della formazione odore.

Comments

comments