Polmonite o legionella?

E se fosse legionella? Con buona probabilità lo è.polmonite brescia

Il sindaco Tramonti di Carpenedolo rassicura i suoi cittadini sull’utilizzo dell’acqua, e garantisce la salubrità delle scuole assicurando manutenzioni e trattamenti dicendo testuali parole:

” tutti noi sindaci siamo rimasti compatti nel rassicurare le famiglie del fatto che possano mandare a scuola i loro figli, perché per la scuola come per le case vale la stessa sicurezza per l’utilizzo dell’acqua”

Queste parole sono false!!! il problema nel 99% dei casi sta negli impianti delle strutture come scuole case condomini ecc non nella rete idrica dell’acquedotto!!

A questo punto se ti stai chiedendo come difenderti chiama un nostro esperto che saprà darti tutte le risposte, siamo abituati a salvaguardare la vita delle persone per questo interveniamo rapidamente e con prodotti 100% bio, estremamente efficaci e senza residui dannosi per l’uomo. Ma se non ti stai domandando che misure di sicurezza adottare a quale rischi vai incontro? come avrai capito la legionella non scherza e non guarda in faccia nessuno, donne bambini e anziani hanno le stesse probabilità di ammalarsi, è vero che il tasso di mortalità è più elevato fra gli anziani, ma anche se sei in perfetta forma fisica la legionella lascia per sempre il segno danneggiando le tue vie respiratorie. fra i soggetti più a rischio troviamo: neonati e bambini, anziani, fumatori e chi soffre già di patologie alle vie respiratorie. il periodo di incubazione può durare fino a 15 gg, l’infezione non si manifesta subito, compare con sintomi simile ad un forte raffreddore, febbre, polmonite e se non individuata e curata per tempo può causare danni permanenti alle vie respiratorie e morte. Probabilmente adesso si che vorrai sapere come difenderti e quali sono le azioni che devi compiere per essere sicuro, chiama un nostro esperto o scrivici anche via whatsapp per proteggere la tua famiglia o i tuoi clienti dalla legionella ! Vai alla pagina contatti—–>clicca qui Guarda il video——-> clicca qui

Comments

comments